L’industria del Food & Beverage si conferma un settore sempre più strategico per il nostro Paese. Secondo gli ultimi dati ISTAT le 6.850 le Imprese attive in Italia hanno registrato nel 2017 un fatturato complessivo di circa 137 miliardi di euro e una crescita del +3.8% rispetto all’anno precedente, con un incremento delle esportazioni del +7,1%, pari a 32,1 miliardi di Euro. Uno sviluppo derivante soprattutto dai costanti investimenti delle Aziende nel miglioramento dei processi produttivi, a favore di elevate performance, riduzione degli sprechi e perfetta food safety.

Pulizia assoluta

Gaetano Grasso, Head of Product Management and Marketing di Lapp dichiara: “L’igiene negli stabilimenti di produzione e confezionamento di alimenti e bevande può essere assicurato solo mantenendo una pulizia assoluta. In tal senso, tutti i macchinari devono essere progettati e sviluppati secondo i princìpi dell’Hygienic Design, che permette e garantisce un lavaggio completo con detergenti e igienizzanti di tutte le parti esterne, senza creare ristagni di sostanze organiche e/o di agenti pulenti. Anche i componenti utilizzati nella costruzione di un impianto devono, a loro volta, essere resistenti alla contaminazione con sostanze organiche e ai lavaggi di ogni tipo, per assicurare una produzione ininterrotta, per lungo tempo.” Gli operatori del Food & Beverage, oltre a rendere gli  impianti conformi ai più stringenti standard in termini di igiene imposti dalle norme internazionali, sono chiamati a governare una più rapida deperibilità dei prodotti e a ridurre il livello dei conservanti. Per questa ragione, anche durante il processo produttivo, assume una rilevanza cruciale la scelta dei materiali che compongono gli impianti, in particolare quelli nelle zone di contatto con il cibo, che devono essere certificati per assicurare una perfetta food security.

Cavi, pressacavi e guaine protettive

In tal senso, Lapp – specializzato nello sviluppo e produzione di soluzioni integrate nella tecnologia di cablaggio e collegamento – è in grado di fornire cavi, pressacavi e guaine protettive testati per essere impiegati nelle “zone di contatto” (food zone) e che trovano applicazione su larga scala negli impianti di trasformazione dei latticini, carne e pesce, prodotti da forno, nei processi di imbottigliamento e confezionamento. Inoltre, i sistemi Lapp sono sviluppati per resistere a stress chimici, quali i trattamenti di pulizia industriale, termici e meccanici, perchè progettati per l’utilizzo in condizioni estreme, come ad esempio nelle zone asciutte o umide, assicurando il corretto funzionamento dei macchinari nel tempo ed una notevole riduzione del numero degli interventi e dei costi di manutenzione. Tra i prodotti Lapp dedicati al mondo Food & Beverage spiccano i pressacavi Skyntop Hygienic, realizzati in acciaio inox AISI 316L V4A e con guarnizione in FKM, appositamente concepiti per essere utilizzati nei processi di produzione alimentare, anche a contatto diretto con il cibo. Certificati EHEDG e Ecolab, soddisfano i più rigidi standard igienici grazie alle loro superfici lisce e smussate, che impediscono l’accumulo di residui e la formazione di microrganismi. Infine, la speciale colorazione blu della guarnizione, rende evidenti eventuali tracce di cibo, a garanzia dell’estrema facilità di pulizia del componente. All’interno dell’ampia gamma Lapp dedicata al settore alimentare si distinguono, inoltre, i cavi di controllo e comando Olflex Robust e i cavi di rete Etherline Robust per posa mobile libera non guidata (flessibile), ideali per applicazioni Profinet Si tratta di soluzioni realizzate per entrare in contatto con sostanze aggressive, sostanze di origine organica (animale o vegetale) o a base sintetica, grassi, oli ed agenti chimici in genere. L’eccellente resistenza ai raggi UV e all’ozono li rende adatti sia per usi all’interno che all’esterno. In aggiunta, per la migliore igiene, i cavi Lapp Olflex Robust e Etherline Robust sono adatti a lavaggi in pressione a vapore, con acqua calda/fredda e con detergenti. Spiccano anche i cavi per trasmissione dati Unitronic Robust Lapp, che offrono la massima affidabilità di cablaggio e collegamento, per impieghi per PROFIBUS-DP-FMS-FIP in ambienti industriali gravosi ed in condizioni ambientali critiche. Infine, per altre necessità di installazione Lapp propone apposite guaine a tenuta stagna, per una maggiore protezione da liquidi, umidità e agenti aggressivi. Ne è un esempio Sylvin FG NM, dotata di superficie liscia che ne semplifica il lavaggio e certificata Ecolab, per un’ottima resistenza ai prodotti di pulizia e sanificazione professionale.Gaetano Grasso, Head of Product Management and Marketing di Lapp conclude: “Abbiamo tutte le soluzioni di cablaggio necessarie per rispondere a qualsiasi esigenza in termini di sicurezza alimentare e durata degli impianti. Uno dei principali plus che il mercato ci riconosce è l’eccellente servizio di consulenza. Lavoriamo a stretto contatto con i nostri Clienti e, grazie al nostro Test Center a Stoccarda, sottoponiamo i prodotti a numerosi test (meccanici, termici, chimici), studiando ad hoc il sistema migliore a seconda di ogni specifica richiesta, perchè la scelta del giusto componente e la selezione del materiale corretto si trasformi per queste aziende in un reale vantaggio competitivo e in massimi livelli di prestazione e produzione”.

 

 

L’articolo Il Gruppo Lapp promuove la Food Safety sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Vai alla fonte.

Autore: Redazione

Powered by WPeMatico

_________________________________

CFD FEA Service SRL è una società di servizi che offre consulenza e formazione in ambito ingegneria e IT. Se questo post/prodotto ti è piaciuto ti invitiamo a:

  • visionare il nostro blog
  • visionare i software disponibili - anche per la formazione
  • iscriverti alla nostra newsletter
  • entrare in contatto con noi attraverso la pagina contatti

Saremo lieti di seguire le tue richieste e fornire risposte alle tue domande.

Categorie: Normativa