MSC Software Corporation ha annunciato la nuova versione di MSC Nastran 2018.2. Sviluppato originalemnte dagli ingegneri della NASA, MSC Nastran rimane il software FEA più affidabile per la progettazione e per l’analisi delle strutture nei campi automobilistico e aerospaziale. Sulla base della propria esperienza, MSC Nastran 2018.2 consente di ottimizzare l’operatività nella simulazione dei motopropulsori, migliora le possibilità di verifica dei modelli utilizzati nell’analisi dei contatti e incrementa l’efficacia dei metodi di calcolo (HPC) per la simulazione di modelli di grandi dimensioni.

Più strumenti disponibili

La nuova versione mette a disposizione degli ingegneri un più ampio ventaglio di strumenti di progetto e consente di esaminare le caratteristiche NVH dei sistemi di trasmissione, dei motori automobilistici e più in generale dei motopropulsori, attraverso l’integrazione diretta tra MSC Nastran e AVL Excite. AVL Excite, software MBS ampiamente utilizzato nel mondo per la simulazione di parti rigide e flessibili dei sistemi di moto propulsione, può essere utilizzato con MSC Nastran per aumentare l’accuratezza di tali simulazioni attraverso una migliore rappresentazione dei componenti flessibili. Allo stesso modo, gli ingegneri che operano nel campo degli Elementi Finiti possono beneficiare di questa integrazione per esaminare ogni componente tenendo conto di condizioni al contorno e di carichi dinamici più realistici. La nuova funzionalità di MSC Nastran consente di esportare direttamente nel formato del file di input di AVL ExciteTM (.EXB) rendendo il trasferimento dei dati molto più semplice non essendo più necessario creare e tradurre file intermedi di grosse dimensioni.

Completa caratterizzazione della risposta strutturale

Il flusso di lavoro consente agli ingegneri di ottenere una completa caratterizzazione della risposta strutturale sfruttando la soluzione non lineare di MSC Nastran (SOL 400) per includere sia le nonlinearità di contatto che l’effetto del precarico nelle loro simulazioni di motopropulsori. Inoltre, MSC Nastran è in grado di importare i risultati ottenuti da AVL Excite per l’esecuzione di ulteriori analisi dinamiche e acustiche del rumore generato da motori a combustione interna e altri componenti. Questa tecnologia offre anche dei vantaggi per le simulazioni a fatica dei veicoli attraverso l’uso della pruri-premiata funzionalità di MSC Nastran per il calcolo della vita a fatica e del danno dei componenti. Lo scambio diretto di informazioni tra i due solutori, conveniente ed efficace, consente un significativo risparmio di tempo portando a miglioramenti fino a tre volte nell’analisi dei motopropulsori e dei sistemi motore. Pensata per migliorare ulteriormente la produttività dell’utente, la versione 2018.2 di MSC Nastran fornisce utili metodi di verifica dei contatti che aiutano gli ingegneri nella verifica del modello di contatto nelle prime fasi di progettazione riducendone il numero di iterazioni.

Gestione di assieme complessi

Dal punto di vista della modellazione, la gestione di assiemi complessi, composti da centinaia o migliaia di componenti, è una sfida comune tra gli ingegneri che si occupano di analisi agli elementi finiti. L’integrazione dei corpi di contatto in un modello dettagliato è un’attività che richiede tempo ed è soggetta a errori. Pertanto, è importante eseguire un controllo del modello per rivedere le condizioni iniziali di contatto prima di eseguire l’analisi, in particolare per i modelli di contatto che coinvolgono superfici curve geometriche o la presenza di aperture e sovrapposizioni non volute. MSC Nastran usa tecniche che spostano e regolano la posizione delle superfici a contatto nei passaggi iniziali dell’analisi per acquisire e correggere tali problemi. Queste aggiustamenti iniziali della geometria vengono solitamente eseguite internamente e non possono essere viste nei file di input. MSC Nastran 2018.2 fornisce metodi di verifica dei contatti che consentono agli utenti di esaminare e rivedere le modifiche iniziali della geometria e apportare le dovute modifiche, se necessario. Questi nuovi controlli forniscono importanti informazioni sui corpi dei contatti, il loro stato iniziale e le condizioni geometriche in vari file di output. MSC Nastran 2018.2 espande le capacità di modellazione oltre l’accuratezza sfruttando la migliorate capacità di calcolo (HPC) attraverso la disponibilità di una migliore e più efficiente tecnologia di solutori utili ad affrontare problemi per una più vasta gamma di applicazioni industriali.

L’articolo Rilasciata la versione 2018.2 del software di analisi FEM MSC Nastran sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Vai alla fonte.

Autore: Redazione

Powered by WPeMatico

_________________________________

CFD FEA Service SRL è una società di servizi che offre consulenza e formazione in ambito ingegneria e IT. Se questo post/prodotto ti è piaciuto ti invitiamo a:

  • visionare il nostro blog
  • visionare i software disponibili - anche per la formazione
  • iscriverti alla nostra newsletter
  • entrare in contatto con noi attraverso la pagina contatti

Saremo lieti di seguire le tue richieste e fornire risposte alle tue domande.

Categorie: Normativa