Image S ha introdotto sul mercato i nuovi sensori evoluti Gocator 2500, Gocator 3504 e GoMax di LMI Technologies che sono stati presentati in occasione del salone Vision 2018 di Stoccarda. Vediamoli brevemente.

Gocator 2500

Con elaborazione FPGA dedicata, ottica avanzata e una telecamera da 2,4 MP ad alta velocità, i sensori Gocator 2500 offrono una soluzione eccellente per la scansione e l’ispezione di parti in movimento rapido, con un dispositivo industriale compatto all-in-one che raggiunge velocità fino a 10 kHz. Gli utenti possono sfruttare l’elaborazione a bordo per generazione di superfici 3D, allineamento con sei gradi di libertà, segmentazione di parti e strumenti di misura 3D integrati per l’estrazione di feature e per le relative scelte, creando una soluzione di ispezione completa per un controllo di qualità al 100%. I sensori “non intelligenti” devono inviare i dati del profilo a PC o controllori esterni a valle per eseguire la generazione della superficie 3D e applicare gli strumenti di misura, aumentando la latenza dei dati e aggiungendo costi e complessità non necessari.

Gocator 3504

Il sensore stereo Gocator 3504, progettato per acquisire immagini statiche 3D, ha un fattore di forma industriale compatto che offre una risoluzione eccezionale. Gocator® 3504 sfrutta svariate evoluzioni tecnologiche per raggiungere livelli di prestazione elevati, con risoluzione XY da 6,7 micron e ripetibilità Z di 0,2 micron, a una velocità di 6 Hz (con accelerazione): la soluzione rappresenta quindi un’evoluzione rispetto ai tradizionali sistemi di misura interferometrici confocali o a luce bianca.

GoMax

GoMax aiuta le fabbriche a raggiungere velocità di produzione elevate grazie a una nuova generazione di sistemi di calcolo basati sul modulo NVIDIA TX2 Jetson. Basta aggiungere GoMax® a una rete con uno o più sensori Gocator® per ridurre drasticamente i tempi del ciclo di scansione e ispezione. GoMax® ha un sistema operativo Linux precaricato con runtime Gocator® Accelerator (GoX) per la generazione di nuvole di punti 3D e strumenti di misura ottimizzati per l’esecuzione su core 256 core CUDA. GoMax® offre forma compatta e consumi ridotti di soli 15 watt. La configurazione è semplice e veloce. Basta accendere l’unità, collegarsi tramite il browser e attivare l’accelerazione per ogni smart sensor 3D Gocator® per aumentare la velocità del sistema.

L’articolo Sensori intelligenti 3D per attività di fabbrica evolute sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Vai alla fonte.

Autore: Redazione

Powered by WPeMatico

_________________________________

CFD FEA Service SRL è una società di servizi che offre consulenza e formazione in ambito ingegneria e IT. Se questo post/prodotto ti è piaciuto ti invitiamo a:

  • visionare il nostro blog
  • visionare i software disponibili - anche per la formazione
  • iscriverti alla nostra newsletter
  • entrare in contatto con noi attraverso la pagina contatti

Saremo lieti di seguire le tue richieste e fornire risposte alle tue domande.

Categorie: Normativa