Siamo dinnanzi ad uno degli aspetti più critici per un ingegnere che ha a che fare con strutture metalliche: il giunto imbullonato. Spesso infatti nelle analisi FEM ci si concentra nello studio dei componenti che costituiscono il nostro pezzo meccanico. Purtroppo spesso sono le giunzioni tra due componenti – giunti imbullonati, rivettati o saldati – i punti più delicati. Si possono infatti notare facilmente come le tensioni più elevate vengano a stabilirsi in prossimità di queste giunzioni con la conseguente facilità di rottura delle stesse.

Vediamo ad esempio come, in un semplice caso statico, un giunto imbullonato possa avere fino a 5 metodi di versi di rottura:

Metodi di rottura in caso statico di un giunto imbullonato

Le rotture sono di due tipi: del bullone/rivetto stesso e della lamiera. Ovviamente la buona progettazione vuole ridurre i rischi ed è necessario prevedere tali debolezze allo scopo di evitarle.

Video esplicativo sui modi in cui un giunto imbullonato possa fallire

CFD FEA SERVICE, grazie alla collaborazione con la comunità code-aster.it, sta attualmente sviluppando un tool dedicato appunto alla progettazione dei giunti bullonati che sarà reso disponibile alla comunità degli utenti appena possibile.

Per maggiori info contattateci pure:

_________________________________

CFD FEA Service SRL è una società di servizi che offre consulenza e formazione in ambito ingegneria e IT. Se questo post/prodotto ti è piaciuto ti invitiamo a:

  • visionare il nostro blog
  • visionare i software disponibili - anche per la formazione
  • iscriverti alla nostra newsletter
  • entrare in contatto con noi attraverso la pagina contatti

Saremo lieti di seguire le tue richieste e fornire risposte alle tue domande.

Categories: Code_AsterFEA/FEM

0 Comments

Leave a Reply

Avatar placeholder

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.