A seguito dell’emanazione della circolare n. 16/E, che recepisce le novità normative introdotte dalla Legge 27 dicembre 2017 n. 205, la Direzione Centrale Servizi Catastali, Cartografici e di Pubblicità Immobiliare ha comunicato le variazioni apportate alla procedura informatica Docfa al fine di permettere ai tecnici professionisti la corretta presentazione delle denunce di variazione di unità immobiliari ricadenti nell’ambito dei porti di rilevanza economica nazionale ed internazionale.

In particolare vengono introdotte modifiche alla tabella delle destinazioni con introduzione, all’interno della categoria catastale “E/1 – Stazioni per servizi di trasporto terrestri, marittimi e aerei”, delle nuove voci:

– cod. 1811: Banchine e aree scoperte dei porti di rilevanza economica nazionale ed internazionale adibite alle operazioni e ai servizi portuali e passeggeri;

– cod. 1812: Depositi dei porti di rilevanza economica nazionale ed internazionale strettamente funzionali alle operazioni e ai servizi portuali;

– cod. 1813: Depositi doganali dei porti di rilevanza economica nazionale ed internazionale.

Infine, per un maggior dettaglio dell’ambito di applicazione della normativa sopra citata, è possibile scaricare sotto l’allegato tecnico, nel quale sono riportate tutte le modalità operative da attuare nella redazione dei documenti di aggiornamento catastale.

Scarica l’allegato tecnicoModifiche apportate alla procedura DOCFA (nuova versione 4.00.5) ed al relativo servizio di trasmissione telematica (SISTER)

L’articolo Immobili ubicati in porti di rilevanza economica: nuova Circolare Agenzia delle Entrate sembra essere il primo su Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna.

Vai alla fonte.

Autore: Deborah Annolino

Powered by WPeMatico

_________________________________

CFD FEA Service SRL è una società di servizi che offre consulenza e formazione in ambito ingegneria e IT. Se questo post/prodotto ti è piaciuto ti invitiamo a:

  • visionare il nostro blog
  • visionare i software disponibili - anche per la formazione
  • iscriverti alla nostra newsletter
  • entrare in contatto con noi attraverso la pagina contatti

Saremo lieti di seguire le tue richieste e fornire risposte alle tue domande.

Categorie: Ordini